• The Digital Times on tour.

    Dal 16 marzo al 04 maggio 2022.
    Partecipa alle cinque tappe del
    tour in streaming o in presenza.

    Credit Suisse
  • Una realtà a mobilità aumentata.

    Roma 16.03.2022

    Una realtà a mobilità aumentata
  • L’innovazione arriva in città.

    Bologna 30.03.2022

    L’innovazione arriva in città
  • La catena digitale che unisce le filiere.

    Padova 12.04.2022

    La catena digitale che unisce le filiere
  • Business extraterrestri.

    Torino 21.04.2022

    Business extraterrestri
  • DNA sostenibile.

    Milano 04.05.2022

    DNA sostenibile

    Un viaggio attraverso l'Italia in modalità ibrida, in presenza e in streaming, insieme a Credit Suisse Asset Management tra innovazione e disruption digitale.

    The Digital Times on Tour è un percorso alla scoperta del volto high tech del nostro paese e delle soluzioni di prodotto offerte da Credit Suisse Asset Management in linea con il panorama di mercato: 5 tappe uniche ma allo stesso tempo interconnesse, per un giro d'Italia in cui le parole chiave sono scoperta e innovazione. Gli appuntamenti - con contenuti sempre diversi - sono ospitati fisicamente in 5 città, con la possibilità di connettersi anche tramite la piattaforma online. Così da dare a ciascuno la possibilità di incontrarci di persona e di partecipare a tutte le tappe, tra soluzioni d'avanguardia e aree di business che ci proiettano verso il futuro.

    Tappe

    • Roma 16 Marzo 2022 ore 15:30

      Spazio Vittoria - Via Vittoria Colonna, 11

      Una realtà a mobilità aumentata

      Sostenibilità e digitalizzazione sono senza dubbio tra le tendenze globali in materia di mobilità, ma che cosa significano nella pratica? Trasformare un mondo a energia fossile in uno a energia elettrica pone sfide infrastrutturali epocali e allo stesso tempo apre opportunità di mercato gigantesche. In parallelo la digitalizzazione dei trasporti, con la disponibilità di big data sul traffico e una connettività di ultima generazione abilitata dal 5G, rende possibile implementare nuove soluzioni e servizi. Grazie all’intelligenza artificiale combinata con quella umana, la gestione del traffico migliora e si può orientare la mobilità in una direzione green, fino al punto che l’esperienza stessa di viaggio entra in una nuova dimensione.

       L’evento è riservato esclusivamente ai consulenti finanziari e agli operatori di settore.

      Programma:

      ore 15.30 Accredito

      ore 16.00 Benvenuto
      Manuel Noia, Head of Third Parties Distribution Italy - Credit Suisse Asset Management.

      ore 16.10 Il punto sui mercati.
      Manuel Noia intervista Marco Mossetti, Senior Portfolio Manager - Credit Suisse Asset Management.

      ore 16.30 Opportunità di investimento.
      Filippo Roncarati, Senior Relationship Manager Retail Distribution - Credit Suisse Asset Management.

      ore 17.00 Talk Show - Una realtà a mobilità aumentata.
      Manuel Noia intervista Gabriele Benedetto, AD di Telepass Group e Luca Fontanelli, CEO di E-GAP.

      Seguirà aperitivo

       

      Registrati

      Gli ospiti del Talk Show:

      Gabriele Benedetto - Telepass Group

      Gabriele Benedetto - Telepass Group

      Dopo la laurea presso l’Università Bocconi di Milano e gli inizi in Sony Europe e Capgemini, Benedetto ha costruito la sua carriera nel mondo della consulenza direzionale lavorando in Value Partners per 10 anni, tra Europa e Asia, fino a diventare responsabile dell’ufficio di Milano.

      Dal 2016 è alla guida di Telepass, una società che da sempre fa dell’innovazione la sua bandiera, con l’obiettivo di guidare il Gruppo nella trasformazione che lo sta portando ad affermarsi come il primo enabler italiano di una mobilità integrata, sicura e sostenibile.

      Sotto la sua guida, l’azienda ha lanciato a fine 2016, Telepass Pay, un circuito sicuro e veloce per il pagamento di tutti i servizi legati alla mobilità personale, senza l’uso del contante, utilizzando solo il proprio smartphone e un’unica app. La sfida di Telepass oggi è offrire una rete di servizi che diano alle persone la possibilità di muoversi in libertà, in modo integrato, sicuro e sostenibile; continuando ad ampliare l’offerta nella mobilità e nella protezione, investendo in startup all’avanguardia.

      Luca Fontanelli - E-GAP

      Luca Fontanelli - E-GAP

      CEO di E-GAP, una società che offre un servizio di ricarica per veicoli elettrici ovunque si trovi il veicolo tramite una app dedicata. Con una laurea in Economia e un Master in Tax Strategy & Business Planning, ha iniziato la sua carriera come consulente senior concentrandosi su pianificazione fiscale, revisione contabile, M&A, debito, ristrutturazione organizzativa e consulenza strategica verso grandi aziende ed enti pubblici. Con un background come responsabile marketing nel mercato Automotive e TLC e co-fondatore in una società di TLC, ha iniziato una nuova esperienza come Co-Fondatore e Manager di Officine CTS Group. Luca ha una forte esperienza nella conduzione di start-up e ha sviluppato solide competenze in tutte le fasi operative, dalla costruzione del team, all'acquisizione dei clienti, alle relazioni con gli investitori, al coinvolgimento diretto nei progetti operativi. E' riuscito a raggiungere gli obiettivi prefissati, raggiungendo una posizione di leadership nel mercato italiano del servicing con oltre Euro 18Mld di asset non liquidi in gestione, sviluppando un team di 160 persone e risultati finanziari sempre in crescita con buoni risultati per gli azionisti.

    • Bologna 30 Marzo 2022 ore 15:30

      Royal Hotel Carlton - Via Montebello, 8

      L’innovazione arriva in città

      Non è solo l’effetto di accelerazione digitale indotto dalla pandemia: di città e aree urbane intelligenti si parla ormai da anni, e ora finalmente si inizia a toccare con mano quotidianamente che cosa significa vivere in una città in cui tecnologia e digitale sono davvero al servizio delle persone. Dalla gestione delle risorse alla mobilità urbana, tra mezzi di trasporto, soluzioni per la sicurezza ed eccellente connettività, si può vivere l’ambiente urbano al meglio grazie a ciò che di bello la tecnologia e il digitale ci mettono a disposizione. Più che chiedersi quali parti e quali ambiti della città si trasformeranno, la vera domanda è capire come o magari intuire in anticipo le nuove tendenze. Perché in tutta la storia umana le città non si sono mai evolute così in fretta.

       L’evento è riservato esclusivamente ai consulenti finanziari e agli operatori di settore.

      Programma:

      ore 15.30 Accredito

      ore 16.00 Benvenuto
      Manuel Noia, Head of Third Parties Distribution Italy - Credit Suisse Asset Management.

      ore 16.10 Il punto sui mercati.
      Manuel Noia intervista Marco Mossetti, Senior Portfolio Manager - Credit Suisse Asset Management.

      ore 16.30 Opportunità di investimento.
      Filippo Roncarati, Senior Relationship Manager Retail Distribution - Credit Suisse Asset Management.

      ore 17.00 Talk Show - L’innovazione arriva in città.
      Manuel Noia intervista Maurizio Melis, conduttore radiofonico e divulgatore di scienza e tecnologia e Salvatore Molè - Gruppo Hera.

      Seguirà aperitivo

      Registrati

      Gli ospiti del Talk Show:

      Maurizio Melis - divulgatore di scienza e tecnologia

      Maurizio Melis - divulgatore di scienza e tecnologia

      Conduttore radiofonico e divulgatore di scienza e tecnologia, conduce la trasmissione quotidiana “Smart City, Voci e Luoghi dell'Innovazione” su Radio 24 - Il sole 24 Ore. Per Radio24 è stato inoltre autore e conduttore di altri format tra cui la rubrica dedicata all'efficienza energetica e alle rinnovabili “Mr Kilowatt”. Ha collaborato con programmi televisivi come il Cristina Parodi Show (La7) e GEO (Rai 3), e con testate giornalistiche tra cui Il Sole 24 Ore, Equilibri, Newton. Autore di tre saggi pubblicati per Il Sole 24 Ore è ideatore e co-fondaore di Storie di Scienza, Festival della scienza di Varese.
      Svolge un'intensa attività convegnistica e di formazione rivolta tanto al pubblico generico quanto alle amministrazioni pubbliche, a imprese e altri attori economici, occupandosi di temi quali l'energia, le smart city, il ciclo dei rifiuti, la green economy, i trend digitali e più in generale i processi d'innovazione. Vincitore di tre premi giornalistici. Musicista a tempo perso (ma non del tutto), ama mischiare divulgazione e musica.

      Salvatore Molè - Gruppo Hera

      Salvatore Molè - Gruppo Hera

      Nato a Napoli nel 1970, laurea in Ingegneria Meccanica, Master in Business Administration al MIT Sloan School of Management.
      Dopo esperienze lavorative in Unilever, come Manager nella società di consulenza Bain & Company e come responsabile Business Development nella società Dufenergy del Gruppo Duferco, nel 2010 entra a far parte del Gruppo Hera come Direttore Settori Operativi.
      Dal 2014 è Direttore Centrale Innovazione, con la responsabilità dello sviluppo e dell’esercizio dell’ICT del Gruppo, delle attività nel mercato delle telecomunicazioni tramite la società Acantho e della sicurezza informatica aziendale. È altresì responsabile dello sviluppo della trasformazione digitale e delle principali iniziative relative alla transizione ecologica del Gruppo.

    • Padova 12 Aprile 2022 ore 15:30

      Kube - Piazza Aldo Moro, Via Giuseppe Zwirner, 26

      La catena digitale che unisce le filiere

      Ancora troppo spesso la tecnologia blockchain viene collegata esclusivamente al mondo delle criptovalute, dimenticando un’infinità di possibili e utilissime applicazioni che vanno dalla tracciabilità delle filiere alla sicurezza, fino alla sostenibilità. I settori investiti da un’innovazione che è così dirompente da non essere ancora stata compresa a fondo spaziano dall’alimentare al tessile, dal farmaceutico all’arte, fino al comparto immobiliare e alla sanità. La “catena a blocchi” sta iniziando a determinare una disruption digitale di molti asset, rivoluzionando tutto il panorama dei contratti (rendendoli smart) e consentendo pure di creare nuovi sistemi di anticontraffazione e di certificare quali filiere produttive e di mercato siano realmente sostenibili ed energeticamente efficienti. Un’opportunità che vale la pena esplorare a mente aperta.

       

       L’evento è riservato esclusivamente ai consulenti finanziari e agli operatori di settore.

      Programma:

      ore 15.30 Accredito

      ore 16.00 Benvenuto
      Manuel Noia, Head of Third Parties Distribution Italy - Credit Suisse Asset Management.

      ore 16.10 Il punto sui mercati.
      Manuel Noia intervista Marco Mossetti, Senior Portfolio Manager - Credit Suisse Asset Management.

      ore 16.30 Opportunità di investimento.
      Filippo Roncarati, Senior Relationship Manager Retail Distribution - Credit Suisse Asset Management.

      ore 17.00 Talk Show - La catena digitale che unisce le filiere.
      Manuel Noia intervista Massimo Morbiato, amministratore delegato di EZ Lab e Carlo Bagnoli, Professore di Innovazione Strategica presso l’Università Ca’ Foscari Venezia e Direttore Scientifico di VeniSIA”.

      Seguirà aperitivo

      Registrati

      Gli ospiti del Talk Show:

      Massimo Morbiato - EZ Lab

      Massimo Morbiato - EZ Lab

      Imprenditore, Docente, Innovatore e Blockchain Expert, laureato in economia con indirizzo informatica per la gestione delle imprese. Founder di EZ Lab blockchain solutions, PMI specializzata in soluzioni digitali avanzate nell'industria agricola, alimentare e tessile che oggi ha sedi in Italia, Silicon Valley e Francia. Assieme al suo team di R&D ha creato AgriOpenData, la prima piattaforma digitale che utilizza la tecnologia Blockchain e Smart Contracts per la tracciabilità e la certificazione dei prodotti agricoli come sistema di sicurezza a tutela dell’origine, della sostenibilità ambientale e dei valori etici.

      Grazie alla campagna crowdfunding 2020 conclusasi con il 337% overfunding, si stanno sviluppando in nuovi settori di applicazione Blockchain: energy, real estate con la newco RELabs, nel medicale avviando la tracciabilità dei kit diagnostici COVID-19. Oggi responsabile del bando vinto da EZ Lab, l’unica PMI Italiana, “Aspire with ESA” lanciato dall’Agenzia Spaziale Europea, con cui si potrà offrire agli agricoltori servizi innovativi per un’agricoltura 4.0, ottimizzando l’uso di acqua e fertilizzanti sui loro terreni.

      Carlo Bagnoli

      Carlo Bagnoli

      Carlo Bagnoli è Professore ordinario di Innovazione Strategica presso il Dipartimento di Management dell’Università Ca’ Foscari Venezia. È altresì Direttore Scientifico di VeniSIA - Venice Sustainability Innovation Accelerator; fondatore e direttore scientifico di SIM - Strategy Innovation Master - e di SIF - Strategy Innovation Forum. Tra i vari ruoli, è membro di Fondazione Univeneto, consigliere di gestione di SMACT Competence Center e membro del Comitato di gestione e Presidente del Comitato tecnico scientifico della R.I.R. di Regione del Veneto “Smart Destinations in The Land of Venice – 2026”.
      È fondatore, socio e direttore scientifico dello spin-off universitario Strategy Innovation Srl e co-fondatore dello spin-off universitario Digital Strategy Innovation Srl.
      Da sempre impegnato nella ricerca scientifica a supporto delle attività d’impresa, propone in modo creativo, innovativo e provocatorio progetti di trasformazione del modello di business, adottando una metodologia altamente certificata e in continua evoluzione e aggiornamento.

      Autore di circa 80 articoli scientifici e 7 monografie, le sue ultime pubblicazioni sono “Alla ricerca dell’impresa totale. Uno sguardo comparativo su arti, psicoanalisi, management” - Edizioni Ca’ Foscari e “Business Model Circolari” - Ed. Giappichelli.

    • Torino 21 Aprile 2022 ore 15:30

      Hotel UNA Esperienze Principi di Piemonte - Via Piero Gobetti, 15

      Business extraterrestri

      Cosa vuol dire oggi parlare di spazio e di economia dello spazio? Rispetto al Novecento le dinamiche sono completamente cambiate: non più missioni per piantare per primi una bandiera, ma un intero ecosistema che si sviluppa oltre l’atmosfera terrestre, un terreno di competizione interplanetario su cui si giocano gli equilibri mondiali, economici e geopolitici. Lo spazio del futuro è turismo in microgravità̀, basi lunari, esseri umani su Marte, satelliti che circondano la Terra o che esplorano mondi lontani. Un terreno su cui l’innovazione è continua, in cui la corsa tecnologica si è fatta globale, dove proliferano innovazioni, brevetti, tecnologie d’avanguardia, startup e grandi aziende, e dove ancora resta quel fascino assieme romantico e oscuro che solo l’esplorazione spaziale può avere.

       L’evento è riservato esclusivamente ai consulenti finanziari e agli operatori di settore.

      Programma:

      ore 15.30 Accredito

      ore 16.00 Benvenuto
      Manuel Noia, Head of Third Parties Distribution Italy - Credit Suisse Asset Management.

      ore 16.10 Il punto sui mercati.
      Manuel Noia intervista Marco Mossetti, Senior Portfolio Manager - Credit Suisse Asset Management.

      ore 16.30 Opportunità di investimento.
      Filippo Roncarati, Senior Relationship Manager Retail Distribution - Credit Suisse Asset Management.

      ore 17.00 Talk Show - Business extraterrestre.
      Manuel Noia intervista David Avino, AD di Argotec.

      Seguirà aperitivo

       

      Registrati

      L'ospite del Talk Show:

      David Avino - Argotec

      David Avino - Argotec

      Laureato in Informatica, dopo aver frequentato l’Accademia Militare, intraprende una carriera nel settore aerospaziale, che lo porta a lavorare in tutta Europa svolgendo ruoli di alta responsabilità, con particolare riferimento alle attività di “Human Spaceflight”. Dal coordinamento delle attività ingegneristiche per la realizzazioni degli esperimenti da eseguire a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS), fino al lavoro come istruttore certificato NASA ed ESA nella Divisione Training del Centro Europeo Astronauti di Colonia in Germania. Tra gli astronauti addestrati si annoverano, tra gli altri, Luca Parmitano, Samantha Cristoforetti e Alexander Gerst.

      Tornato in Italia nel 2008, fonda Argotec, azienda ingegneristica aerospaziale, le cui attività di ricerca e innovazione riguardano principalmente la realizzazione di microsatelliti per il Deep Space e lo sviluppo di soluzioni tecnologiche volte a supportare il comfort degli astronauti. Attualmente Argotec, con il microsatellite LICIACube, è l’unico partner internazionale della missione di difesa planetaria della NASA, DART.
      Negli anni Avino ha ricevuto diversi riconoscimenti, nazionali e internazionali. Nel 2019 Forbes inserisce Avino tra i migliori 100 manager dell’anno. 

    • Milano 4 Maggio 2022 ore 15:30

      Palazzo Mezzanotte - Piazza degli Affari, 6

      DNA sostenibile

      I consumatori chiedono e pretendono sempre più attenzione alla sostenibilità da parte delle realtà da cui acquistano beni e servizi. L’essere sostenibili non si limita più al solo prodotto e all’equilibrio domanda-offerta, ma entra nel cuore e nella genetica delle aziende, modificandone radicalmente dinamiche e approcci. Tra Società Benefit e B Corp, la tradizionale finalità di lucro si fonde con l’obiettivo ormai irrinunciabile del bene comune, ponendo l’accento non solo sulla transizione ecologica ma anche sul benessere e sull’etica della diversità. Un’ottica nuova, in cui un’azienda è leader non solo attraverso il proprio business, ma soprattutto quando assume un ruolo di guida per la società e di anticipatore della politica. Con i più giovani che hanno un’attenzione alla sostenibilità reale molto più marcata rispetto alle generazioni precedenti.

       

       L’evento è riservato esclusivamente ai consulenti finanziari e agli operatori di settore.

      Programma:

      ore 15.30 Accredito

      ore 16.00 Benvenuto
      Manuel Noia, Head of Third Parties Distribution Italy - Credit Suisse Asset Management.

      ore 16.10 Il punto sui mercati.
      Manuel Noia intervista Marco Mossetti, Senior Portfolio Manager - Credit Suisse Asset Management.

      ore 16.30 Opportunità di investimento.
      Filippo Roncarati, Senior Relationship Manager Retail Distribution - Credit Suisse Asset Management.

      ore 17.00 Talk Show - DNA sostenibile.
      Manuel Noia intervista Fabrizio Gavelli, Presidente e Amministratore Delegato Danone Company Italia e Grecia e Nando Pagnoncelli, Presidente e AD di Ipsos Italia.

      Seguirà aperitivo

      Registrati

      Gli ospiti del Talk Show:

      Fabrizio Gavelli - Danone

      Fabrizio Gavelli - Danone

      Fabrizio Gavelli, 52 anni, è Presidente e Amministratore Delegato di Danone Company Italia e Grecia. Con esperienze pregresse in Procter & Gamble e in Reckitt, negli ultimi 16 anni ha ricoperto in Danone incarichi di crescente responsabilità. Ha esperienze in Italia, Inghilterra, Slovenia, Croazia, Olanda, Polonia. Dal 2018 Gavelli è inoltre Presidente della Fondazione Istituto Danone.
      Da sempre appassionato di innovazione sostenibile, Gavelli si impegna per dare forma in Italia alla visione di Danone “One Planet. One Health”, prendendo impegni concreti verso il pianeta, la salute e le comunità.
      Ha la convinzione che le aziende debbano guardare ad un nuovo modello di business che concili la creazione del valore economico con la realizzazione del bene collettivo, continuando a fare quello che sanno fare meglio, cioè generare profitti.
      Sotto la sua guida Danone ha ottenuto con tutte le sue aziende operanti in Italia la certificazione B Corp nel 2020 e trasformato i propri statuti in Società Benefit.
      Gavelli sostiene fortemente iniziative di inclusive diversity, tra cui un’innovativa “Parental Policy” dedicata alle famiglie, diventata un modello per tutte le sedi di Danone nel mondo, arrivando anche all’attenzione delle Istituzioni Italiane. Più recentemente ha anche avviato una “Caregiver Policy” ancor più rilevante nell’attuale contesto pandemico.

      Nando Pagnoncelli - Ipsos Italia

      Nando Pagnoncelli - Ipsos Italia

      Nel 1985 entra in Abacus come ricercatore. Nel 1990 assume la carica di Direttore Generale e nel 1996 viene nominato Amministratore Delegato.
      Nel gennaio 2004 entra in Ipsos Italia assumendo la presidenza e fondando Ipsos Public Affairs, la divisione del gruppo che si occupa delle ricerche sulla pubblica opinione. Nel 2006 viene nominato Country Manager di Ipsos Italia.
      È Past President di Assirm (l’Associazione che raggruppa le società di ricerche di mercato, sociali e d’opinione) e consigliere d’amministrazione di Pubblicità Progresso in rappresentanza di Assirm. È vice presidente di Cesvi (Organizzazione non profit che si occupa di cooperazione e sviluppo internazionale) e membro del comitato scientifico di Comieco e Symbola (Fondazione per la qualità). Nel 2001 è stato membro della Commissione Governativa per la comunicazione straordinaria sull'Euro. Dal 2004 insegna “Modelli e processi della pubblica opinione” presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Nel 2005 è stato nominato membro del nucleo di valutazione dell’Ateneo dell’Università Cattolica di Milano. Dal 2009 è direttore del corso di Comunicazione Politica e Opinione Pubblica presso l’Università degli Studi di Urbino. Ha scritto numerosi articoli per quotidiani e settimanali nonché saggi sul tema dei sondaggi d’opinione e su argomenti di attualità sociale.